Le molteplici possibilità di applicazione della tessera sanitaria elettronica

In un futuro prossimo, la tessera sanitaria elettronica sostituirà l'attuale scheda per l'assistenza sanitaria. Esteriormente, le due tessere si distinguono tra loro per due componenti. Sul lato anteriore, vi è la fototessera dell'utente per una più precisa identificazione. La tessera di assicurazione sanitaria europea (EHIC) si trova, sin dall'inizio, sul retro della tessera sanitaria elettronica. In caso di malattia all'estero, sostituirà il normale "Modello di assistenza medica all'estero", permettendo così agli assicurati di accedere, entro l'Unione Europea, ad un trattamento medico senza iter burocratici. Tuttavia, oltre all'aspetto esteriore, vi sono anche altre differenze tra le due tessere. La tessera sanitaria elettronica, a differenza di quella tradizionale, non è una scheda di memoria, bensì una scheda a processore, ovvero è dotata di un microprocessore come un normale computer.



La sicurezza dei dati ed il "principio della doppia chiave"
Oltre a queste modifiche, è stata ampliata soprattutto la gamma delle funzionalità della tessera. Le tessere sanitarie personali possono essere gestite dall'assicurato stesso e su richiesta, essere messa a disposizione dei singoli erogatori di servizi. Sullo sfondo vi è sempre la protezione dei dati personali, poiché sono gli assicurati stessi che decidono se e in che misura faranno uso delle nuove possibilità di archiviazione e della maggior disponibilità dei dati medici personali. Ciò ovviamente non significa che il paziente abbia il diritto di cancellare dati già memorizzati. Il proprietario della tessera decide chi può accedere ai dati archiviati sulla tessera. Così i dati possono essere visualizzati dal medico curante ma bloccati per l'ortopedico. Determinati set di dati devono essere sbloccati dall'assicurato tramite l'immissione di un numero segreto (PIN). In tal modo, è possibile proteggere i dati sanitari e se ne può bloccare la visualizzazione. Con il passaggio alla tessera sanitaria elettronica e con l'immissione del PIN, il paziente acconsente a che parte dei dati memorizzati sulla tessera siano visualizzati da terzi. In tal modo una chiave, in base al cosiddetto "principio a doppia chiave", aumenta di un livello la sicurezza per la protezione dei dati personali. La legge determina, poi, l'accesso ai dati.


Copyright: Bundesärztekammer

Possono accedervi, ad esempio, medici, dentisti o farmacisti. Grazie alla tessera professionale medica elettronica, dispongono della seconda chiave, necessaria per accedere ai dati volontariamente memorizzati sulla tessera sanitaria elettronica.

Le diverse possibilità applicative saranno gradualmente rese disponibili agli assicurati. Nella dotazione di base sono inclusi i dati amministrativi come il nome, la data di nascita, la cassa malattia e lo stato assicurativo del paziente. Tali dati devono essere obbligatoriamente memorizzati da tutti gli assicurati. Come avviene già, i dati potranno essere letti con un lettore a fini di fatturazione. La novità è che i dati dell'assicurato non sono solo memorizzati sulla tessera, ma possono anche essere corretti con un procedimento online durante le visite mediche. Oltre ai dati amministrativi, il secondo aspetto obbligatorio della tessera sanitaria elettronica è la ricetta elettronica. In futuro, il medico memorizzerà i medicinali prescritti in forma una ricetta elettronica sulla tessera sanitaria elettronica. La firma della ricetta avverrà direttamente in formato elettronico tramite il certificato di professione medica. Nelle normali farmacie o nelle farmacie online, la tessera sarà letta con un lettore, si verificherà la validità della firma e, dopo la consegna dei medicinali, la ricetta elettronica verrà cancellata. Le ricette cartacee, che finora raggiungevano i 700 milioni annuali, con la ricetta elettronica apparterranno al passato

Oltre alle funzioni amministrative, la tessera sanitaria elettronica permette la memorizzazione volontaria di dati sanitari personali come la documentazione sui medicinali, i dati di emergenza ed informazioni del cosiddetto fascicolo elettronico del paziente.

 


Deutschland (Deutsch) Germany (English) Allemange (Français) Germania (Italiano) Alemania (Español) Großbritannien (Deutsch Great Britain (English) Grande-Bretagne (Français) Gran Bretagna(Italiano) Gran Bretaña (Español) Frankreich (Deutsch) France (English) France (Français) Francia (Italiano) Francia (Español) Italien (Deutsch) Italy (English) Italie (Français) Italia (Italiano) Italia (Español) Spanien (Deutsch) Spain (English) Espagne (Français) Spagna (Italiano) España (Español) USA (Deutsch) USA (English) USA (Français) USA (Italiano) EE.UU. (Español) Weltweit (Deutsch) International (English) International (Français) Internazionale (Italiano) Internacional (Español)